• Mobili e arredo per il bagno

    L’arredamento del bagno a Niscemi si chiama M. D. Ceramiche: qui lo staff è a completa disposizione della clientela per consigli su mobili, piastrelle, sanitari, rubinetteria e accessori. In pratica, il personale della società siciliana saprà come soddisfare le esigenze di ogni cliente per quanto concerne qualsiasi problematica. M. D. Ceramiche, accanto all’attività legata ai rivestimenti in ceramica, propone in vendita anche mobili per il bagno. Tutti i prodotti scelti sono di importanti marche, e la sapienza del personale permette al cliente di trovare la soluzione giusta a ogni esigenza di spazio e posizione di porte e finestre, il tutto senza mai dimenticare la resa estetica e funzionale degli elementi di arredo.


    Infatti, l’arredamento per il bagno a Niscemi proposto dall'azienda, è sinonimo di qualità, in quanto progettato e realizzato dai migliori marchi, ed eleganza. Nello showroom cittadino vengono proposti alla vendita soluzioni componibili e mobili per il bagno di diversi colori e forme in modo tale da soddisfare l’estro e lo stile personale di ogni cliente. Rubinetto bagno

  • Cabina doccia in cristallo temperato

    Tra i prodotti di arredo bagno in vendita presso la società siciliana, non si possono non citare:

    Le cabine doccia - Le specchiere - I mobili per il lavabo - Le mensole - Gli stipi e gli armadi da bagno - Le vasche da bagno - I sanitari I lavelli


    Premesso che tutto l’arredamento per il bagno a Niscemi, dai mobili agli accessori, deve essere armonico con la scelta delle piastrelle e delle mattonelle in ceramica, è senz’altro corretto affermare che la disposizione, la forma e la grandezza dell’arredo sottostà a due grandi variabili: il gusto del proprietario di casa e la metratura a disposizione. In aggiunta a queste due condizioni, esistono tutta un’altra serie di variabili che vanno a intervenire nella scelta del giusto arredo e che dipendono da altri fattori. Per esempio, se parliamo di box doccia, viene subito in mente che la sua scelta dipenda dalla forma e dalla grandezza del piatto doccia, il quale dipende dalla posizione che avrà la doccia nel bagno. 


    Poi, si può scegliere se montare una cabina doccia con profili o se optare per una scelta più moderna, e preferire quelle lisce e senza profili. Sempre in base alla posizione e alla metratura a disposizione, si può optare per box doccia con apertura a battenti oppure per uno con apertura scorrevole. Infine, arriva la decisione più importante: la scelta del materiale delle lastre. Solitamente, si preferisce usare materiale importante, come il cristallo temperato, che grazie ai trattamenti termici a cui viene sottoposto (viene, appunto, temperato) assicura una maggiore resistenza e sicurezza. Infatti, in caso di danno, il cristallo si frantuma in schegge non taglienti. Ovviamente, le pareti della cabina doccia sono disponibili anche in acrilico, un materiale meno costoso del cristallo temperato.

  • Specchiere e mobili per il bagno

    Un elemento di arredo assolutamente necessario in bagno è di certo lo specchio. Fornire il bagno di uno specchio opportunamente illuminato, non solo permette al proprietario di poter eseguire tutte le giornaliere operazioni di pulizia personale, ma va a impreziosire ed a esaltare il valore della stanza. Molto spesso, i bagni di bar e ristoranti utilizzano grandi specchiere per conferire più luminosità e più profondità alla stanza, donando, quindi una sensazione di piacere all’avventore. 


    Quindi, si può affermare che la scelta di mobili quali armadi e specchi in attività commerciali è di vitale importanza, perché questa stanza trasmette il rispetto che il ristorante o il bar ha verso il cliente. Un bagno brutto o sporco è simbolo di poca cura, che molto spesso viene avvertita come una non accoglienza. Sembra strano, ma ancora non ci si rende conto di quanto questa stanza sia importante, anche e soprattutto in luoghi pubblici. Con piccoli accorgimenti e mobili di buon gusto, ristoratori e commercianti in genere, potranno evitare di ascoltare commenti come: “è tutto molto bello, peccato per il bagno”.